Dove siamo:
Vedi sulla carta
S.Messe (settimana)
9:00  18:30

KRZYZ

Feb 14, 2018

Preghiera per la Quaresima 2018

Signore, grazie per amare noi e il mondo intero nonostante la nostra fragilità, la nostra pochezza di umanità, per usarci misericordia, per insegnarci che l’amore ha bisogno di esprimersi, di rivelarsi, di colloquiare con l’altro, aumenta in noi la capacità di amare Te e gli altri, chi facciamo fatica a comprendere, di amare anche quello che non capiamo,
sbloccaci dal nostro immobilismo per renderci attivi nell’amore fraterno,


donaci un cuore che batte, che riesca a provare emozioni, compassione, a sanguinare per gli altri, donaci un cuore nuovo,
distruggi i nostri mali per essere capaci di seguirTi,
scuotici dal pessimismo, ricolmaci della Tua gioia,
donaci nuova vita, donaci la capacità di dirTi “PERDONO, ABBI PIETA’ DI ME, ABBÀ!”, donaci la gioia e la consapevolezza di perdonarci e di perdonare gli altri,
purificaci, plasmaci,
donaci la gioia di offriTi ogni sofferenza e gioia per gli altri, Tu ci insegni con la Tua passione e la Croce il vero amore che si dona nonostante tutto per la salvezza,
donaci di essere miti, umili,
donaci di discernere quello che veramente è buono per camminare con Te,
donaci occhi che vedano il bello di ogni persona, che scoprano le meraviglie che ci circondano,
donaci la gioia di vivere, di essere veri cristiani che non scendono a compromessi,
aumenta la nostra fede per avere il coraggio di dare ragione della nostra speranza a chi chiede, il coraggio di essere coerenti e mettere in pratica quello in cui crediamo,
donaci la capacità di seguirTi in questa quaresima, di essere forti di fronte alle false proposte, ai falsi piaceri momentanei, 2
illumina i bambini, i ragazzi a essere presenti nelle varie attività, a scoprire il vero dialogo, tra loro, con i genitori, i nonni, a non sentirsi “parcheggiati” da qualche parte o avere una “tata-smartphone” 24 su 24, dona a loro la capacità di confrontarsi, di realizzare i loro sogni, i loro progetti, di scoprire veramente Te nel quotidiano e di esserne veri testimoni nell’operare,
dona ai genitori di dare affetto, attenzione ai figli e ai nonni, di scoprire cosa è veramente la vita, di non essere presi dal “corri-corri”, o dal “adesso non ho tempo poi lo facciamo”,
rafforza le famiglie, rialzale,
aiuta e sostieni gli anziani e i malati affinché vedano e scoprano che hanno ancora tanto da dare con la loro sapienza, la loro carezza e il loro sorriso, sanali e dona a loro un’altra opportunità,
sostieni le persone in difficoltà fisica, mentale e spirituale affinché possano sentirsi accompagnati da Te, che non sono soli, ma che hanno una marcia in più,
dona alle persone colpite da calamità, da guerre e violenze di vedere la speranza e di essere aiutati da persone con un cuore ricolmo di fratellanza, bontà e solidarietà,
salvaci o Salvatore del mondo, 3
ascolta i nostri gemiti, ascolta il nostro cuore che si prostra davanti a Te per le famiglie, per il mondo, per il futuro, per la crescita della fede, per le persone che si sentono sole, abbandonate, per quelle che non vogliono sentirTi o che si considerano atee, Tu vegli sempre su loro e doni la carezza della Tua presenza,
riempi le nostre mani e il nostro cuore di carità perché diventiamo uomini e donne di carità, di pazienza, di attenzione verso l’altro,
uomini e donne che sappiano proclamare la Parola, attingere e ricolmarsi del Tuo amore, di Te nei sacramenti,
uomini e donne che sappiano offrire preghiere per gli altri, per la comunità, per i nostri sacerdoti, per la Chiesa, per Papa Francesco e per il mondo intero,
donaci la gioia di stare con gli altri e di aiutarli, di ascoltarli, non di escludere o escluderci per timore di poter soffrire dopo,
fortifica noi, la Chiesa e Papa Francesco nell’essere sempre più fervidi nell’amarTi e nell’annunciarTi, nell’essere comunità aperta agli altri, che custodisce tutti con carità,
proteggi i sacerdoti, rendili sempre più saldi nella loro missione, sostenuti dallo Spirito Santo,
veglia su questa società, sui governanti perché realizzino leggi per il bene comune, perché riscoprano i veri valori,
rialzaci per darci la gioia della vera vita,
donaci di fare esperienza della Risurrezione, avvolti dalla Tua sindone, togli la pietra dal nostro cuore e fai entrare il Tuo spirito, donaci di testimoniare con Te una nuova umanità,
amen!

Elena Tasso

 

 

 

 

Alcune foto utilizzate in questo articolo sono state reperite mediante i servizi di 'ricerca immagine' sulla rete internet. In caso di verificarsi di utilizzi inappropriati di copyright, si prega gentilmente di segnalare all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2567

Parola per oggi

Sante Messe

Domenica,    8:30;  10:00;  11:30;  18:30

Lun-Sab,       9:00;  18:30

 

Pro Memoria

L'umanità è una grande e  immensa famiglia ... Troviamo la dimostrazione di ciò da quello che ci sentiamo nei nostri cuori a Natale.
(Papa Giovanni XXIII)

Parrocchia Nostra Signora de La Salette
Piazza Madonna de La Salette 1 - 00152 ROMA
tel. e fax 06-58.20.94.23
e-mail: email
Settore Ovest - Prefettura XXX - Quartiere Gianicolense - 12º Municipio
Titolo presbiterale: Card. Polycarp PENGO
Affidata a: Missionari di Nostra Signora di «La Salette» (M.S.)
 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice! Accetta i cookie per chiudere avviso. Per saperne di più riguardo ai cookie utilizzati e a come cancellarli, guarda il regolamento Politica sulla Privacy.

Accetto i cookie da questo sito