Dove siamo:
Vedi sulla carta
S.Messe (settimana)
9:00  18:30

KRZYZ

Apr 3, 2018

"TOTO'?!...A PRESCINDERE!!!" 7-8 aprile 2018

TOTO A PRESCINDERE 2 ok

 

A Gennaio è già stato fatto uno spettacolo di “TOTO’?!... A PRESCINDERE!!!”, ha avuto un grande successo e i parrocchiani hanno richiesto di ripeterlo nuovamente. Con grande gioia abbiamo due date:
SABATO 7 APRILE ORE 19.30
DOMENICA 8 APRILE ORE 16.30

INFO E PRENOTAZIONI
3283329982 – 3381514565
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Il prezzo del biglietto è di € 8.00
ridotti € 6.00 per bimbi e per over 65

"Nell'ambito delle celebrazioni che si sono tenute in occasione del cinquantenario della  scomparsa del grande Antonio de Curtis, in arte Totò, delle quali l'epigono è rappresentato dalla mostra monumentale Totò Genio voluta dall'Associazione Antonio de Curtis, organizzala da Alessandro Nicosia che l'ha curata con Vincenzo Mollica in collaborazione con le maggiori istituzioni culturali del paese, l'lstituto Luce, il Polo Museale della Campania, la RAI, la SIAE, e grazie al fattivo contributo di Rai Teche e dell'lstituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi del MiBACT, che è stata ospitata al Museo di Roma In Trastevere dopo il debutto di grande successo a
Napoli e il passaggio a Lugano, si è inserita la nuova edizione dello spettacolo "Totò?! ... A prescindere!!!" Il viaggio di Antonio De Curtis tra miseria e nobiltà di Lucia Marchi, già vincitore nella I edizione del Premio Antonio De Curtis 2008, presentato presso il Teatro Trastevere dal 21 al 23 novembre 2017 dalla Compagnia "Gli Sfacciati" ottenendo un notevole successo di pubblico e di critica per la sua innovativa narrazione teatrale.

Lo spettacolo affronta in chiave psicologica l'artista Antonio de Curtis, e gli pennette di compiere una ricerca introspettiva e un confronto con la maschera da lui magistralmente creata ed interpretata, in modo da diventare un mito per le generazioni succedutesi nel tempo. Viene mostrata la scissione tra l'uomo e il personaggio, tra il principe raffinato e la marionetta un po' sguaiata, tra il poeta sentimentale e il personaggio comico, e l'interpretazione a più voci effettuata da Gennaro Momo - che interpreta l'uomo e la maschera - supportata in maniera nuova e singolare da video e audio interattivi reperiti dagli archivi storici, fa sì che Antonio de Curtis sia veramente presente tra gli spettatori con la sua grande sensibilità e la sua straordinaria arte.

La duttilità dell'animo e le differenti corde vocali sono eccellentemente interpretate da Gennaro Momo, che in questa ottima rivisitazione del personaggio ammalia il pubblico, non solo con la vivacità del ricordo ma anche con un'estrema padronanza del linguaggio poetico. Molto interessante è anche la partecipazione versatile e sensibile di Giovanna Cappuccio - la tessitrice - che ordisce in maniera sapiente la trama narrativa e si alterna con Raffaele Risoli - il Pulcinella - che ha il compito di rappresentare le mille coloriture dell'anima napoletana con la sua spontanea serenità.

Una particolare menzione al maestro Fabrizio Masci che rielabora con grande abilità e in maniera assolutamente originale le musiche che compongono lo spettacolo, e le propone dal vivo.

La narrazione fluida ed accattivante porta lo spettatore a sentire vibrare la stessa voce dell'uomo Antonio De Curtis raccontare il suo viaggio esistenziale tra miseria e nobiltà. Il passare del tempo ha dimostrato ancora con più forza la profonda umanità di Antonio de Curtis, scrittore romantico e principe innanzitutto nell'animo e la grandezza interpretativa dell'attore che con Totò ha sapientemente plasmato su di sé un doppio con vita autonome e successo unico nel panorama dello spettacolo, permettendo di essere considerato ancora oggi un autentico genio di intramontabile modernità." (Malia)

558

Parola per oggi

Sante Messe

Domenica,    8:30;  10:00;  11:30;  18:30

Lun-Sab,       9:00;  18:30

 

Pro Memoria

L'umanità è una grande e  immensa famiglia ... Troviamo la dimostrazione di ciò da quello che ci sentiamo nei nostri cuori a Natale.
(Papa Giovanni XXIII)

Parrocchia Nostra Signora de La Salette
Piazza Madonna de La Salette 1 - 00152 ROMA
tel. e fax 06-58.20.94.23
e-mail: email
Settore Ovest - Prefettura XXX - Quartiere Gianicolense - 12º Municipio
Titolo presbiterale: Card. Polycarp PENGO
Affidata a: Missionari di Nostra Signora di «La Salette» (M.S.)
 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice! Accetta i cookie per chiudere avviso. Per saperne di più riguardo ai cookie utilizzati e a come cancellarli, guarda il regolamento Politica sulla Privacy.

Accetto i cookie da questo sito