Dove siamo:
Vedi sulla carta
S.Messe (settimana)
9:00  18:30

KRZYZ

Ott 17, 2022

'MI PASSI UN PO' DI PACE?' - 8 OTTOBRE 2022

 

2

Sabato 8 ottobre abbiamo presentato il cortometraggio “Mi passi un po’ di pace?” che ha riecheggiato nelle altezze della Chiesa con le note musicali, le voci imploranti, sicure e meditative di MARIANO RIGILLO, ANNA TERESA ROSSINI e SILVIA SIRAVO e anche il canto di FRANCESCA DI MEGLIO. I suoi colori hanno dipinto i volti di tante persone e ha fatto breccia nei cuori. Successivamente è stato accompagnato da una lunga ovazione.

Mi dai un po di pace 3 106 di 111 55

La S. Messa è stata presieduta da Padre GIAN MATTEO ROGGIO, Superiore Provinciale e concelebrata da Padre GIULIO ALBANESE, Giornalista Missionario Comboniano e dal Parroco Padre ADRIANO ELIAS.

311483732 134850659298351 6270652003954153580 n


Le letture e le preghiere sono state proclamate dagli artisti e collaboratori del cortometraggio.

Mi passi un po di pace 2 111


Il salmo è stato intonato dal Maestro DANIELE ESPOSITO, direttore del CORO EXSULTET che ha animato la Santa Messa eseguendo canti di propria produzione ed altri composti di Mons. MARCO FRISINA. In un momento di raccoglimento alla fine della Messa abbiamo chiesto alla Madonna il dono della pace con il canto 'SOTTO IL TUO MANTO' (Sub Tuum praesidium) che è la più antica preghiera di supplica a Maria, Madre di Gesù, risalente al III secolo.

Mi passi un po di pace 2 113

Mi dai un po di pace 1 20 di 111

Successivamente il regista e produttore GIANCARLO MICI e l’autrice ELENA TASSO hanno presentato e ringraziato gli artisti per il loro contributo: ANNA TERESA ROSSINI, SILVIA SIRAVO, PIERRE BRESOLIN, FRANCESCA DI MEGLIO e la disegnatrice MARYAM PEZESHKI. Una menzione anche per gli artisti MARIANO RIGILLO e MARCO PROSPERINI ed il co-regista WALTER CULICELLI, assenti per impegni di lavoro.

 

Mi dai un po di pace 3 106 di 111 80

Silvia Siravo ha dato il suo contributo nello spiegare le sue emozioni e la gioia di aver partecipato al progetto e di aver girato negli interessanti luoghi della Ciociaria dove si svolge il cortometraggio; Pierre Bresolin ha ulteriormente sottolineato l’importanza del messaggio di pace del corto in questo momento.

Mi passi un po di pace 2 183

Elena Tasso ha esposto più ampiamente il messaggio di pace del cortometraggio, spiegando i vari simboli, i significati e l’esperienza che ha avuto nell’idearlo “ho sentito tantissima pace sempre più in crescendo e che il Signore è accanto a noi, ogni giorno.”. E’ stata coadiuvata dalla voce di MARIA PIA IANNUZZI, attrice e doppiatrice. Grazie alla simbiosi creata tra loro, la gestualità emotiva di Elena ha arricchito le parole dell’altra. I presenti all’evento hanno accolto positivamente l’invito a veicolare all’esterno questo vitale messaggio: passare un po’ di pace agli altri.

Mi dai un po di pace 1 100 di 111

Sono seguite le due testimonianze toccanti.

Carlo Cetteo Cipriani: ricordando di non fare gli sbagli del passato, ha parlato della necessità di partire dalla pace nelle relazioni familiari, amicali, di lavoro, prima di parlare di pace nel mondo. In sostanza ognuno dovrebbe lavorare per la pace prima su se stesso e verificare quanto riesce a instaurare rapporti pacifici ed equilibrati con chi è attorno. Sciogliendo i tanti nodi che abbiamo nei rapporti, cercando di collaborare nel proprio quotidiano e anche di pensare alle future generazioni, educandoli in una cultura di pace, rispetto.

Riccardo Rossi: “Sono entrato in chiesa a Torre Annunziata alla Basilica della Madonna della Neve e lì davanti alla Madonna, io che avevo tanti tormenti, familiari e minacce per la mia attività politica, ho sentito nel mio cuore una grande Pace. Ho capito che non veniva da me, il mio animo era sempre inquieto, ma fu una grazia della Madonna. Da allora ho cercato la fede ed è iniziata piano piano la mia conversione, ero non credente e mi sono messo in cammino. Oggi sono alla Missione di Speranza e carità proprio all’accoglienza, devo spesso gestire situazioni difficili, io devo rimanere calmo e donare Pace e Speranza, che ricevo dal Signore grazie alla preghiera giornaliera… Prima occorre seminare la pace dentro di noi, in famiglia e nelle persone accanto a noi. Poi si può essere strumento per fare del bene nel mondo mettendo in pratica Matteo 17,21 cioè digiuno e preghiera, chiedendo al buon Dio la Pace nei luoghi dove vi sono guerre e confidare nel Suo intervento”

E’ stato consegnato ad ognuno l’impegno della preghiera e di dare la pace nel proprio ambito quotidiano per contribuire a creare zone di pace.

Mi dai un po di pace 1 68 di 111


Grazie a Papa Francesco, ispiratore del corto e grazie a Saint Production s.r.l. e a M.P.M. Management Productions s.r.l. per aver organizzato l’evento.

Mi dai un po di pace 3 106 di 111 9

Il corto è fruibile gratuitamente al pubblico attraverso la piattaforma YOUTUBE..... segue link https://youtu.be/Z3R0zVpH4D4 
Questo il link del video della presentazione dell’8 ottobre. https://youtu.be/zlA56LCUtMk 

Con grande gioia Il cortometraggio è stato riproposto il 15 ottobre per la festa parrocchiale Alla Santa Messa si è pregato per la pace.

“MI PASSI UN PO’ DI PACE?” è in concorso per il Premio DAVID DI DONATELLO 2023.

Per altre informazioni sul sito: http://www.saintproduction.it/Pace.html  e l’articolo relativo

Vedi sotto video ‘MI PASSI UN PO’ DI PACE?’ e foto dell’8 e 15 ottobre

719

Video

Parola per oggi

Sante Messe

Domenica,    8:30; 10:00;  11:30;  18:30

Lun-Sab,       9:00;  18:30

 

Pro Memoria

L'umanità è una grande e  immensa famiglia ... Troviamo la dimostrazione di ciò da quello che ci sentiamo nei nostri cuori a Natale.
(Papa Giovanni XXIII)

Parrocchia Nostra Signora de La Salette
Piazza Madonna de La Salette 1 - 00152 ROMA
tel. e fax 06-58.20.94.23
e-mail: email
Settore Ovest - Prefettura XXX - Quartiere Gianicolense - 12º Municipio
Titolo presbiterale: Card. Polycarp PENGO
Affidata a: Missionari di Nostra Signora di «La Salette» (M.S.)
 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice! Accetta i cookie per chiudere avviso. Per saperne di più riguardo ai cookie utilizzati e a come cancellarli, guarda il regolamento Politica sulla Privacy.

Accetto i cookie da questo sito