Dove siamo:
Vedi sulla carta
S.Messe (settimana)
9:00  18:30

KRZYZ

COME MARIA SS.MA HA CUSTODITO IL DONO PIÙ PREZIOSO AL MONDO, IL SALVATORE, ANCHE NOI CUSTODIAMO GESU’ E FACCIAMOLO CONOSCERE AGLI ALTRI! GUARDIAMOLI COME FRATELLI E SORELLE DA CURARE E DA AMARE!

O Maria Ss.ma proteggi i nostri sacerdoti e la comunità, veglia su noi nel cammino della vita, uniti a te, attenti ai deboli, ai piccoli, donaci di tramandare ai bambini, ai giovani, a tutti il messaggio del perdono e della conversione!

Grazie Signore per Maria Ss.ama, infuoca di Spirito Santo i sacerdoti e la comunità, donaci di essere testimoni e messaggeri della Parola, raggi del Tuo amore per gli altri, amen!

Elena Tasso

Questo è il programma dell'oratorio durante la festa parrocchiale.

Questa domenica 29 Ottobre alla S.Messa delle 10.00 c'è la benedizione degli zainetti.

DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DALLE 17 ALLE 19 IN ORATORIO
Tutti i gruppi di catechismo, eccetto il 1 anno di comunione, cominceranno da Lunedì 23 settembre, nei giorni e orari scelti

OrariGruppiCatechismo2019 2020

Nei giorni 21-22-23 giugno si è svolto un pellegrinaggio al santuario di Nostra Signora de La Salette. Il pellegrinaggio è stato organizzato dalla Comunità dei Missionari di Torino che sono responsabili delle parrocchie di Sant Ermenegildo e della Visitazione, dalle Missionarie di Maria Riconciliatrice e dai Laici. Abbiamo chiesto se potevamo aggiungerci a loro. Ci hanno accettato. Il giorno 20 sera, per noi 15 laici Salettini di Roma l’appuntamento era nella sala parrocchiale della Visitazione dove siamo stati accolti con affetto, cordialità e cortesia da queste persone che non conoscevamo. Si è instaurato immediatamente un clima di fraternità ed amicizia che è progredito ogni giorno. A completare l’accoglienza siamo stati anche accompagnati ed ospitati per la notte nei locali delle due parrocchie e nelle case private delle Sorelle Missionarie.

All’alba siamo partiti, con due pullman. La prima tappa è stata la visita al santuario di Notre Dame de Laus, situato relativamente vicino a La Salette. Questo santuario, poco conosciuto ma ricco di spiritualità e preghiera, sorge dove la Santa Vergine è apparsa alla pastorella Benoìte Rencurel per ben 54 anni dal 1664 al 1718.

Arriviamo a sera a La Salette accolti da un violento temporale che evidenzia maggiormente la maestosità della montagna. Il giorno dopo abbiamo potuto partecipare a tutte le cerimonie che si sono svolte nella basilica, e nella sala delle proiezioni. Abbiamo fatto la Via Crucis e la fiaccolata serale incuranti delle pozzanghere e del fango ma con tanta serenità che ci dava anche l’osservare l’erba e le foglie che, lentamente facevano cadere a terra le gocce e che le appesantivano e si lasciavano asciugare. Che ci sia un simbolismo?

2

Dopo la Messa internazionale della domenica e la solenne Processione Eucaristica che l’ha seguita, sul sagrato della basilica è stato allestito un tavolino con sopra ceste di panini e baguette.

3

Il pane pubblicamente ed accuratamente benedetto è stato distribuito ad ogni persona che a sua volta lo spezzava e lo dava “condividendolo “ ad un’altra. E’ stato veramente commovente: tutti mangiavamo pane che avevamo ricevuto e dato. Il piazzale era gremito (pare ci fossero oltre 600 persone) e tutti, sotto il sole cocente e soprattutto sotto il materno sguardo della Bella Signora, eravamo felici.

La sera, a Torino, abbiamo terminato il nostro pellegrinaggio con “una pizza comunitaria”.

Si ritorna da La Salette con bagagli di emozioni, sentimenti, propositi, esperienze che difficilmente si dimenticano e che soprattutto ritornano quando…. Il sole non è cocente. Aggiungiamo nuovi bagagli: l’esperienza di avere vissuto con i fratelli e le sorelle pellegrini torinesi giorni di preghiera, ma anche di profonda amicizia, fraternità, generosità, di condivisione ed aiuto reciproco.

4

Un grazie particolare a Padre Heliodoro, a Fratel Luca e a tutta la Comunità dei Missionari. Ringraziamo le Sorelle Missionarie che, non solo ci hanno ospitato, ma coccolato e ricolmato di attenzioni, per tutte ricordiamo Rosy e Mariangela. Ringraziamo anche il nostro Padre Adriano per la sua pazienza e disponibilità. Con la chitarra ha accompagnato le nostre preghiere e con la sua possente voce ha guidato i nostri deboli canti non solo, ma si è anche caricato ….dei nostri trolley

I magnifici 15

Essere chiAMATI! E’ questo il tema che guida il nostro oratorio in questa estate 2019! Molte sono state le esperienze durante quest’anno che hanno guidato i giovani dell’ oratorio: il sinodo, il campo invernale con l’approfondimento dell’esortazione apostolica di papa Francesco Gaudete et Exsultate e infine la GMG in diretta da Roma dal tema: Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola. E senza accorgercene (solo a cose fatte :-) ) ecco che la Provvidenza ci stava guidando ad un grande messaggio, che non potevamo ignorare, né tantomeno evitare di testimoniare a tutti i bambini e alle famiglie che hanno deciso di passare con noi queste prime settimane estive.

2

 

 

 

 

 

 

Coraggio, Alzati, Ti chiama: è un invito tanto grande, tanto bello, che per noi non poteva passare inosservato

3

4

 

 

 

 

 

 

 

Tutti capiranno se parli il linguaggio dell’amore e della verità (papa Francesco)

 

5

6

 

 

 

 

 

 

 

Scoprire di essere chiamati attraverso i propri talenti.. è questo il filo conduttore che lega le attività svolte dai bambini durante tutti i giorni, sotto lo sguardo dei giovani animatori decisi a renderli in prima persona, protagonisti dei grandi doni che ognuno di loro custodisce nel proprio cuore.

78

 

 

 

 

 9

 

 

 

Un grazie davvero di cuore a Dio, al parroco

e ai sacerdoti che continuamente ci supportano e

sopportano le nostre ansie e preoccupazioni, ai

ragazzi dell’oratorio e alle strade che il Signore

ci ha fatto incrociare con quelle di altri ragazzi

che ci stanno aiutando in questo servizio..


Se fai come Lui, tu che sei creatura

imparerai a creare !! 

 

Vi aspettiamo per altre 2 settimane, fino al 5 luglio! 

 

Gruppo Kairos

 

 

Domenica 16 giugno è stato il compleanno del nostro caro Parroco Padre Stanislao.
Gran parte della comunità parrocchiale si è riunita perché lo stesso Parroco desiderava ringraziare tutti i parrocchiani che, in varie maniere, modi e misure, collaborano per il buon funzionamento di tutte quelle attività che si svolgono nella nostra bella Chiesa.
Ma anche tutti noi desideravamo anche essere vicini al nostro Pastore, tornato fra noi e destinato a restare per un bel po', come ci è stato assicurato.
Il caso ha voluto che questo compleanno coincidesse perfettamente con la celebrazione della Santissima Trinità, mentre il giorno preciso della nascita era un mercoledì, vigilia del Corpus Domini.
Beh.... possiamo dire che era destino che il Signore lo chiamasse a vita consacrata!
Ancora auguri Padre Stanislao!
Siamo felici che tu sia fra noi.

Una parrocchiana.

 

234

Anche quest'anno, il 12 Maggio, 32 bambini con una chiesa gremita di parenti ed amici hanno ricevuto per la prima volta il sacramento dell'Eucarestia.
Sono bambini intelligenti e molto vivaci ma con l'aiuto di Dio hanno raggiunto dei risultati straordinari.
Protagonisti indiscussi in questo giorno sono sicuramente i bimbi ma con al centro la famiglia che ha partecipato attivamente con le letture e i salmi, quella famiglia che tra molti problemi resta sempre nucleo centrale della società.
Sperando di aver buttato il seme nel modo giusto, Dio li aiuti e li renda buoni testimoni del vangelo.

LE CATECHISTE: PIERA, MONICA, GIORGIA, PATRIZIA.

2

3 ok67

 

8101214

 

151617182021

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre foto qui sotto in galleria

 

 

5 maggio 2019 edizione delle salettiadi: dopo la messa delle 10 si sono svolte le salettiadi, gara di giochi multipli per i ragazzi della Salette. Organizzato tutto dai ragazzi dell’oratorio, abbiamo assistito a squadre impegnate nei giochi di staffetta ad ostacoli, corsa, corsa nei sacchi, paddington e basket.

245678

 

A causa del tempo non proprio primaverile, il tutto si è svolto nel teatro/salone parrocchiale.
Al termine dei giochi, è avvenuta la premiazione dei migliori tre in ogni specialità e il pranzo veloce per tutti.

Un grazie ai ragazzi dell’oratorio che sfornano sempre nuove idee!!

Dina

 

91011

 

Altre foto qui sotto in galleria

Dina e Pierpaolo sposi da 30 anni, un matrimonio vissuto in parrocchia, una cosa rara in questi tempi. Valorizziamo questo sacramento, uno dei punti importanti nella vita cristiana. Loro e i figli sono impegnati quotidianamente nelle varie attività parrocchiali, sono un esempio da seguire, una bella testimonianza.
Domenica 28 Aprile Dina e Pierpaolo hanno rinnovato le loro promesse durante la Messa delle 10 celebrata da Padre Adriano, contornati dai bimbi del catechismo e dalla comunità.

234

Padre Adriano, prima di iniziare la parte sul rinnovo delle promesse ha detto alla assemblea "ora fate attenzione e ascoltate questo momento, di Pierpaolo e Dina che fanno 30 anni di matrimonio, ascoltate tutti con attenzione voi che siete piccoli e ancora dovete arrivarci e chi non ci è arrivato..."

56


Dopo una omelia toccante, al momento della comunione, ha chiamato gli sposi sull’altare e, porgendo la pisside, li ha invitati a scambiarsi il pane l'un l'altro.

 

78


E’ stata una bella funzione alla quale ha partecipato tutta l’assemblea.

9

Pagina 2 di 13

Parola per oggi

Sante Messe

Domenica,    8:30;  10:00;  11:30;  18:30

Lun-Sab,       9:00;  18:30

 

Pro Memoria

L'umanità è una grande e  immensa famiglia ... Troviamo la dimostrazione di ciò da quello che ci sentiamo nei nostri cuori a Natale.
(Papa Giovanni XXIII)

Parrocchia Nostra Signora de La Salette
Piazza Madonna de La Salette 1 - 00152 ROMA
tel. e fax 06-58.20.94.23
e-mail: email
Settore Ovest - Prefettura XXX - Quartiere Gianicolense - 12º Municipio
Titolo presbiterale: Card. Polycarp PENGO
Affidata a: Missionari di Nostra Signora di «La Salette» (M.S.)
 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice! Accetta i cookie per chiudere avviso. Per saperne di più riguardo ai cookie utilizzati e a come cancellarli, guarda il regolamento Politica sulla Privacy.

Accetto i cookie da questo sito